Cina: arrivo nel territorio cinese e le montagne e risaie di Yuangshou

26-31 Maggio 2013

Il viaggio su un comodo treno/metropolitana da Hong Kong in Cina, nella citta’ di Guangzhou, è stato breve (2 ore) ed indolore. Linea diretta senza fermate intermedie. Ed e’ stata la prima volta che mi sia capitato di attraversare un confine, perche’ di confine si tratta tra Honk Kong e la Repubblica Popolare Cinese, a bordo di una metropolitana! Con tanto di controllo passaporti alla fermata!

Guangzhou (6)

Guangzhou (2)

Ma perché sono a Guangzhou, città “piccola” per gli standard cinesi con “soli” 3,5 milioni di abitanti (quanto Roma per intenderci!!), per niente interessante dal punto di vista turistico ma città di banche, consolati ed uffici governativi?? E di uffici postlali dove la bicicletta e’ il vero sistema di smistamento delle lettere ed i fast food sono con il faccione di Bruce Lee in vetrina??!!

Guangzhou (1)

Guangzhou (3)

Beh, devo ottenere il mio visto per la Russia!

Continua a leggere

Categorie: Cina | Tag: , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Hong Kong: una terra di nessuno, una terra di tutti

23-26 Maggio 2013

Probabilmente Hong Kong merita non più di 2-3 giorni.

Hong Kong (13)

Hong Kong (15)

 

Ma un grandissimo vantaggio di questo piccolo stato-regione è che (incredibilmente!!) si può ottenere il visto per la Cina in maniera assolutamente facile e rapida. Lascio pensare che in tutti gli altri stati i rispettivi consolati o ambasciate mi hanno chiesto di avere copia del volo aereo e prenotazione alberghiera, e richiedevano da 1 a 5 giorni per processare il visto, che comunque poteva essere solo ad entrata singola visto che non lo richiedevo nel mio paese di resistenza. Ad Hong Kong invece anche il “prodotto”-visto è un business. Ci sono moltissime agenzie che ti permettono di ottenerlo senza alcun problema. Basta il passaporto (ovviamente) ed una fototessera. Punto. Anzi, alcune agenzie ti consegnano il visto in giornata!!!
Un ottimo esempio di business capitalista e mafia cinese..
Non si spiega altrimenti come sia possibile.

Continua a leggere

Categorie: Hong Kong | Tag: , , , , , , , , | Lascia un commento

Nepal: la valle di Kathmandu, il safari a Chitwan ed il lago di Pokhara

14-22 Maggio 2013

Da Seoul atterro a Kathmandu, capitale del misterioso e poco conosciuto Nepal.

kathmandu (7)
Il piano è dedicare 2 giorni qui e poi spostarmi verso zone meno popolate. In realtà avevo anche la idea di ottenere il mio visto per la Cina. Ma non rilasciano il visto con doppia entrata fuori della propria nazione ed io voglio andare a visitare anche Hong Kong quindi niente da fare. Sarò costretto a volare prima lì e quindi richiedere il visto ad entrata singola per entrare via terra su territorio cinese.

La mia guesthouse, l’ “Avalon House“, è per fortuna in ottima posizione, ottimo prezzo ed ottimo servizio. Da consigliare. Giusto davanti ma non dentro Thamel, la zona turistica dove si può trovare di tutto e di più.
Dai negozi turistici ai negozi di articoli sportivi e di trekking (di discutibile qualità essendo spesso falsi). Ovviamente ahimè qui è dove si concentrano anche tutti i turisti, con una miriade di locali e ristoranti “western” e “asian”. Ecco comparire infatti di colpo ristoranti di cucina italiana, messicana…e coreana?!

Pokhara (38)

kathmandu (22)

Pokhara (20)
Per fortuna, soprattutto addentrandosi e perdendosi tra le stradine del centro, si riescono a trovare negozi a prezzi bassi e cucina locale..a prezzi dei locali. Inutile dire che negoziare è un obbligo prima di acquistare qualcosa.

Continua a leggere

Categorie: Nepal | Tag: , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Corea: la capitale Seoul ed il bellissimo parco nazionale Seoraksan

10-14 Maggio 2013

Deluso dalla visita di Gyeonju, capitale del periodo Silla, con la linea veloce KTX arrivo in 2 ore nella capitale coreana: Seoul.

blog seoul seoraksan (3)

Wow.. Un treno ad alta velocità pagando solo 30€!
Anche qui come in Giappone, il personale di bordo si inchina ogniqual volta entra od esce da un vagone. Wow di nuovo!

Come al solito arrivato in stazione la prima cosa che faccio è fiondarmi all’ ufficio informazioni per raccogliere informazioni utili su come muovermi e dove si trovano le attrazioni principali della città. Eh già perché qui vivono più di 11 milioni di persone e le cose saranno come a Tokyo: tanti chilometri a piedi all’ interno delle mega stazioni della metro ed un tempo infinito per spostarsi da un punto A al punto B. Quindi meglio programmare bene i viaggi!

Ma solo qui ho visto un vero mercato all’ interno di una stazione della metro…

blog seoul seoraksan (4)

Continua a leggere

Categorie: Corea | Tag: , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Corea: arrivo a Busan, l’ isola di Jeju e la capitale Silla di Gyeonju

04-10 Maggio 2013

Da Shimonoseki, porto giapponese nel sud del paese, salpo sul traghetto notturno della Kampuferry in direzione di Busan, Corea del Sud.

blog busan jeju gyeonju (92)
Salgo sul ponte più alto del traghetto e di istinto mi ritrovo assieme ad altre persone a prua della nave a guardare il Giappone che si allontana. Curioso che l’ uomo si giri a guardare il passato piuttosto che il futuro, mettendosi a prua cercando la Corea, prossima tappa.

blog busan jeju gyeonju (47)

Beh, il viaggio è stato molto facile e supereconomico! L’ opzione traghetto per viaggiare dal Giappone alla Corea del Sud è senz’altro altro da consigliare, soprattutto con questa compagnia, poco conosciuta dai turisti occidentali tanto è che i passeggeri erano o coreani o giapponesi…ed io 🙂 .
Il tragitto è notturno quindi si risparmia anche sull’ alloggio in città. E poi spesso ci sono offerte scontate. Unico “problema”: si prenota solo per telefono quindi occorre farsi aiutare da un giapponese (le receptionist degli ostelli sono utilissimi!!). Noto come anche sulla nave non poteva mancare una sala da karaoke 🙂

blog busan jeju gyeonju (46)
Non possono proprio farne a meno!

In 2 classe ci si trova a dormire assieme ad altre persone (uomini e donne separati..) sdraiati su un tatami ma assolutamente comodi…e si fa subito amicizia con i locali 🙂

blog busan jeju gyeonju (45)

blog busan jeju gyeonju (44)

blog busan jeju gyeonju (43)

Continua a leggere

Categorie: Corea | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Giappone: la atomica Hiroshima e la isola di Miyajima

01-03 Maggio 2013

Hiroshima è perfettamente collegata con Kyoto ma tra le tante modalità per raggiungerla, si sa io preferisco sempre il bus. E poi il viaggio è notturno per cui risparmio anche il costo dell’ ostello 😉

La compagnia che effettua il servizio si chiama “willerexpress” , che offre servizio a prezzi economici se prenotati last minute tra le principali città.

E così la sera salgo a bordo e mi preparo a queste 7 ore di viaggio e sapete cosa? Scopro che i bus giapponesi sono molto più piccoli e scomodi che quelli mitici del Sudamerica! Ma per fortuna il popolo nipponico ha rispetto per il prossimo e nessuno fiata per tutto il viaggio, permettendomi di dormire tranquillamente.

Hiroshima è una città circondata da delle montagne da una parte e con una ampia baia sul mare dall’ altra, e con un bellissimo delta del fiume ed i rispettivi canali e ponti di cui è piena la città. Molto bella.

Ho solo 2 giorni netti ma sono più che sufficienti per visitare le due grandi attrazioni: il “A-bomb Dome” e l’ isola di Miyajima con il suo Itsukushima e famoso tori.

blog Hiroshima (2) Continua a leggere

Categorie: Giappone | Tag: , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Giappone: la capitale imperiale Kyoto, Nara ed i ninja di Iga

23 Aprile – 01 Maggio 2013

Dopo un lungo pellegrinaggio per paesini e luoghi un po’ poco battuti dal turismo di massa straniero, arrivo finalmente in una delle classiche tappe d’obbligo di un viaggio in Giappone: la antica capitale imperiale Kyoto.
Qui infatti incontro tantissimi stranieri…ed italiani im vacanza.

Sapevo che ci sono tante cose da vedere e fare qui e nei suoi d’intorni per cui mi ero messo in testa di passare ben 7 giorni qui!! Non potevo fare una scelta piu’ azzeccata. Mi accorgero’ come 7 giorni siano volati!

blog Kyoto Nara Iga (58)

Kyoto, capitale del Giappone per ben 1000 anni (!!), fino a quando l’imperatore Meiji nel 1868 non decise di spostarsi a Tokyo, e’ una citta’ magica. Un mix incredibile di storia, cultura, architettura, arte, natura…e modernita’. Puoi passare 8 giorni e rischiare di rimanerci ancora di piu’. E “dulcis in fundo”, a Kyoto si possono ancora trovare le vere geishe. Vederle all’opera e’ costosissimo ma esistono, per i turisti stranieri ed i giapponesi meno facoltosi, altri modi di partecipare ad una loro performance.

Nella zona storica delle geishe, chiamata “Gion“, esistono infatti due teatri dove si possono vederle: il “Gion corner“, una forma un po’ commerciale e turistica dove delle geishe mostrano la cerimonia del te piu’ altre piccole dimostrazioni , oppure il “Gion Kobu Kaburerio“, meno conosciuto dai turisti stranieri e piu’ da quelli giapponesi. Nel mese di Aprile ogni giorno si svolgono degli spettacoli tradizionali delle geishe. E’ li’ che andro’ io 🙂

blog Kyoto Nara Iga (29)

Grazie alla sua posizione geografica Kyoto ha una meravigliosa rete di collegamento su rotaia o su gomma con moltissime destinazioni. Non a caso si trova sull’asse della linea dei treni veloci shinkansen Tokyo-Hiroshima.

Da Kanazawa arrivo con un bus diretto ed in meno di 3 ore sono nel terminal dei bus/treni della antica capitale. Edificio enorme e moderno con una quantita’ enorme di negozi, servizi, bar. E l’immancabile ufficio informazioni con l’accesso gratuito ad internet 🙂

Scusate, ma guardate che ordine e disciplina in fila per prendere un bus! Altri livelli di educazione civica…

blog Kyoto Nara Iga (26)

Raccolgo le solite mappe della citta’ e delle attrazioni vicine e mi faccio una idea del programma settimanale. Kyoto offre la possibilita’ di spostarsi con qualsiasi mezzo di trasporto dentro e fuori la citta’: bus, metropolitana, treno JR, treno shinkansen, taxi. Citta’ moderna come detto, in un contesto storico!

Ma mi devo sbrigare perché è proprio oggi lo spettacolo delle geishe al Gion Kobu Kaburerio. Anche qui mi ero fatto aiutare dalla reception dove alloggiavo per effettuare la prenotazione al telefono…in lingua giapponese.
Continua a leggere

Categorie: Giappone | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: