Belize: Capodanno al mar dei caraibi di Caye Caulker

30 Dicembre 2012 – 04 Gennaio 2013

In fondo Guatemala non e’ molto distante dal mar caraibico. Pensate che questo paese ha sbocco sia sull’Oceano Pacifico che Atlantico. Ma io sono diretto a Belize, terra di isole paradisiache. Da Flores basta prendere un bus offerto da una delle tante agenzie di viaggio (150 quetzales) e con un viaggio diretto si arriva a Belize City, capitale del Belize. Terra di conquista inglese, oggi e’ una incredibile mescola di bianchi e neri per gli schiavi importati dall’Africa. E’ l’unico paese del Centro-Sud America dove si parla come lingua ufficiale l’inglese, per la felicita’ degli americani ed anglosassoni che lo spagnolo proprio non lo masticano ed hanno sempre difficolta’ qui!! Sebbene pero’ esista anche la lingua Criollo, frutto della lingua inglese ed africana….

Caye Caulker (108) Giunto con il bus al confine per la stampa di uscita sul passaporto, mi accoglie un simpatico tizio della compagnia del traghetto “Belize Express” e mi consegna un voucher per avere uno sconto sul biglietto del mezzo. La moneta locale qui e’ il dollaro beliziano ed ovviamente ha stampato la regina Elisabetta…come in tutte le colonie britanniche. Ma nel Centro-Sud America, sopratutto al confine ma non solo, accettano anche dollari americani. Questa e’ una regola d’oro quando si viaggia da queste parti. Sempre avere con se i biglietti verdi dei “greengo”, possibilmente in tagli piccoli da 1 o 5 dollari. Cosi’ potete pagare eventuali tasse di ingresso o uscita dai paesi se ancora non avete convertito in moneta locale. Meno male comunque che l’ingresso nel Belize e’ gratuito e parlando con il doganiere all’ingresso della frontiera, noto che in effetti qui hanno un perfetto accento…americano!!! Ma come..ma non era una colonia inglese???!! Che scherzo del destino 🙂

Il mio viaggio prosegue dunque sul bus verso il porto di Belize City dal quale partono traghetti per le isole caraibiche. Prendo il biglietto per Caye Caulker e salgo a bordo.

Caye Caulker (86)

Attenzione: in Guatemala alcuni venditori di agenzia mi avevano detto che i biglietti del traghetto andavano comprati il prima possibile per rischio esaurimento disponibilita’ visto le festivita’. FALSO. Il biglietto si compra solo al porto e vale 3 mesi, quindi non e’ associato ad alcuna data!

Caye Caulker (89)

A bordo verso l’isola paradisiaca vedo un tizio dell’equipaggio che finisce di bere la sua birra dalla bottiglia di vetro…e la getta in mare?! Non ci potevo credere. E’ stata una delle tante volte che ho visto questa scena. Il popolo di Belize, ma in generale in tutto il Centroamerica, hanno molto meno rispetto di altre nazioni occidentali ed asiatiche della loro terra. Il mare ed il suolo sono visti come delle normali discariche. Come in India, ci vorra’ del tempo prima che questo cambi!! Che colpo ho avuto!

Arrivo nella paradisiaca Caye Caulker, piccolissima, coloratissima e per questa deliziosa. La si gira in meno di una giornata. E la cosa intelligente che hanno fatto e’ stato quello di permettere unicamente mezzi elettrici..o con forza motrice umana (piedi,bicicletta). Ecco quindi spuntare quelle strane macchinette usate nei campi da golf. Che contrasto con l’abitudine di tirare bottiglie e spazzatura in un mare cosi’ bello e limpido. Inoltre, almeno a Caye Caulker, le persone del posto non mi sono sembrate proprio cordiali…non so, c’era qualcosa che non mi convinceva. E pensare che qui le conchiglie abbondano che, dopo aver preso il mollusco, non sanno che farne e le buttano in mare. Poi ci sono i venditori che le raccolgono e le vendono ai turisti per 10usd!

Caye Caulker (96)

Caye Caulker (97)

E’ il 30 Dicembre, domani e’ capodanno ed io non ho dove dormire. Hmmm, pero’ mi hanno suggerito di parlare con il “port manager” che evidentemente oltre le funzioni da…port manager appunto, si occupa anche di questo 🙂 Di fatto mi trova dove dormire presso Miramar, un posto economico e centralissimo. Incredibile!

Alcuni posti dove andare a mangiare ottima aragosta fresca a prezzi ridicoli (15usd!!): “Fan’s”, “Rose’s” e “Rainbow”! Come detto il posto e’ piccolo, chiedete in giro e vi sara’ indicato.

Caye Caulker (68) Caye Caulker (70)

E vedrete che vi capitera’ di incontrare l’unico venditore ambulante di spiedini sulla spiaggia. Un americano emigrato qui.

Caye Caulker (20)

Forse molti di voi si immaginano spiagge lunghe con alberi di coco. Spiacenti. Qui trovate moli che partono dalla terra ferma per 20 metri in modo che potete rosolarvi al sole in mezzo al mare, ma di spiaggie solo 1…e bella piena ovviamente (e libera per tutti come in una vera democrazia!).

Caye Caulker (99)

No problem. Ci sono moli a sufficienza per tutti.

Caye Caulker (74)

Caye Caulker (53)

Caye Caulker (64) Caye Caulker (59)

Ed ovviamente non potete venire qui senza fare snorkeling o meglio ancora immersioni. Un Must con la M maiuscola e’ il Blue hole, un incredibile buco azzurro profondo centinaia di metri. Gia’ perche’ un tempo era terra ferma con grotte, stalattiti e stalagmiti, ora immersi dall’Oceano.

Belize-Blue-Hole

Un tour di 1 giorno con 3 immersioni (offerta standard qui) vi porta ad una profondita’ di 40mt al blue hole per permettervi di osservarle. A pochi metri un branco di squali! Caye Caulker immersioni (14)

Durante le altre due..tanto corallo e pesce, con il solito incontro con le tartarughe…ed un incredibile polipo! L’ho spaventato e si e’ mimetizzato del color della sabbia!

Caye Caulker immersioni (23)

Caye Caulker immersioni (18)

Caye Caulker immersioni (11)

Caye Caulker immersioni (10)

Altra immersione interessante e’ allo Esmeralda, dove oltre il corallo fate una piacievole nuotata con gli “squali infermieri”, docili e vegetariani!  E farete un incontro ravvicinato con delle mante e pellicani  che lottano per lo stesso spazio di acqua.

DCIM100GOPRO

Caye Caulker (11)

Caye Caulker (15)

Consiglio:

Sull’isola ci sono 3 diving center. Cercate l’offerta migliore, ma evitate “Big Fish”, un esempio perfetto di inefficienza e non professionalita’.

Passato il capodanno ed i successivi 4 giorni a panza all’aria a rilassarmi in questo splendido posto e mangiando aragoste a tradimento per pochi dollari, e’ purtroppo giunto il momento di partire per il Nicaragua, passando per l’Honduras.

Caye Caulker (46) Caye Caulker (38)

Caye Caulker (23)

Caye Caulker (8)

Caye Caulker (2)

E qui viene il bello. Lasciare l’isola per un paese straniero non e’ immediato o con collegamento diretto.

Belize City (2)Arrivati a Belize City, che almeno offre un bel porto, ci sono 2 modi:

1) Traghetto “Pride&Belize” da Belize City a Puerto Cortes-Honduras (solo il sabato mattina!!)

2) Bus da Belize City a Punta Gorda + traghetto (ogni venerdi) per Puerto Cortes-Honduras

Chicca: Se uscite dal Belize via terra pagate 18usd, ma se lo fate via mare sono 4usd, ergo la opzione 1) e’ piu’ rapida ed economica!

Comunque vada…e’ un viaggio della speranza.

Categorie: Belize | Tag: , , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: