Arrivo al Northern Territory: Kathrine ed il giro in canoa

10 Settembre 2012

Eccoci nel Northern Territory, con 200,000 abitanti il cui 30% e’ aborigena. Questa terra, a partire da Alice Springs fino a Darwin, viene chiamata anche la Top End dell’Australia essendo il territorio (badare bene che non e’ uno Stato) piu’ a nord dell’isola.

Avevamo lasciato Kununurra ed intrapreso la mitica Stuart Hwy, che collega Adelaide con Darwin, per arrivare finalmente a Kathrine, la prima vera citta’ del Northern Territory che si incontra venendo dal Western Australia. Prima c’e’ solo deserto, polvere e chilometri di strada da fare.

Praticamente abbiamo percorso fino ad ora tutte le autostrade piu’ importanti australiane!!

Qui e’ ancora piu’ evidente la presenza aborigena sul territorio. Quello che piu’ colpisce e’ la completa non integrazione di questo popolo con la societa’ dei bianchi (o viceversa, dipende dai punti di vista..). Sono 2 mondi completamente diversi.

La cultura e le tradizioni aborigene vengono oggi spiegate da delle persone/guide spesso non aborigene, o attraverso dei centri costrutiti ad hoc.
Il costo di tali “introduzioni e’ pero’ elevato…tutto fa business, anche questo!!
Stessa cosa dicasi per la vendita di oggetti e dipinti aborigeni. Non c’e’ una cittadina qui che non venda “arte” locale, come usano chiamarla loro.
Mi sembra tutto molto incentrato sul turismo di passaggio.

Kathrine offre due grandi attrattive:
-Le “Hot Springs”
-La “Kathrine Gorge”

Le Hot Springs sono delle terme naturali a temperatura costante di 32 gradi, usate sopratutto dagli aborigeni locali. Al nostro arrivo abbiamo incontrato un gruppo di bambini che come tarzan si buttavano in acqua da un albero..va beh..lo lascio a loro queste cose, sono di gomma.

Sono pero’ ottime per fare un bagno arrivati in citta’ dopo tanta strada fatta, e togliersi un po’ di polvere addosso 🙂

La Kathrine Gorge, invece, e’ una gola di roccia in cui scorre un fiume. Un must e’ fare un giro in canoa, in modo da godersi il silenzio assoluto della natura.Esce infatti lo spirito Tomb Rider o Indiana Johnes navigando tra roccie e vegetazione sperduti in mezzo al nulla.

Ci avevano detto che qui di coccodrilli non se ne vedono, ma hanno messo una trappola come ci hanno commentato, “just in case”!!!
Comunque da consigliare!

Da notare:
Siamo nel pieno della zona tropicale australiana ed al limite della stagione secca. Si sente infatti una certa umidita’ che andra’ ad aumentare nei prossimi mesi. Se si pianifica un viaggio al nord dell’Australia, evitate il periodo Ottobre-Aprile.

Categorie: Australia Northern Territory | Tag: , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.