Port Arthur e Doo Town

04 Agosto 2012

Non potevamo evitare Port Arthur, l’ex carcere inglese piu’ duro tra le colonie in tutto il mondo.

Il viaggio ci porta ad attraversare due lingue di terra sottili chiamate “neck” che collegano l’isola….alla penisola della Tasmania dove si trova il Tasman National Park.

Port Arthur in se vermante non merita il viaggio, un po’ per la sua storia un po’ perche’ di fatto sono rimaste in piedi poche mura. Non siamo quindi entrati dentro a vederlo.

Molto bello invece il paesaggio che si incontra prima di arrivare, passando per delle bellissime spiaggie di surfisti

e per un villaggio di mare chiamato “Doo Town” dove non si sa bene il motivo ma tutte le case hanno un nome che contiene la parola Doo..alcune molto originali sia di manifattura che di nome dato.

Categorie: Australia Tasmania | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.