La crociera sul fiume Zambezi

15 Luglio 2012

Appena arrivati all’aeroporto di Victoria Falls, ad attenderci un taxi prenotato tramite l’ostello.

Tariffa di 7usd a persona…non vi fate fragare infatti dai tassisti locali.
Tutte le corse in taxi sono da contrattare e occorre chiedere alle persone del posto quanto dovrebbe essere il costo onesto della corsa, prima di iniziare la negozzazione con il tassista.

Fuori dal Terminal…un gruppo di ragazzi che canta musicale tribale…fantastico.

Arrivati in ostello (victoria falls backpackers) ci ambientiamo subito con il posto. Essendo anche qui bassa stagione, siamo i pochissimi come clienti ed abbiamo la possibilita’ di scegliere la capanna. Si perche’ di una capanna si tratta, con finestre senza vetri ed a contatto quindi con l’ambiente esterno, il che immagino che in estate sia perfetto..ma in inverno sebbene le temperature siano comunque miti…un po’ di freddo c’e’.
Il posto e’ comunque bellissimo, con tanto di fuoco sempre acceso la sera.

I proprietari (bianchi del Zimbabwe) ci offrono la possibilita’ di andare solo noi 2 in escursione sul fiume Zambia che divide i due paesi, Zimbabwe ed appunto Zambia…ovviamente andiamo.
Ecco quindi avere la possibilita’ su una piccola imbarcazione di vedere da vicino elefanti giovani che per gioco combattono, coccodrilli, ippopotami…

 

I ragazzi ci suggeriscono di andare per il giorno seguente alle cascate molto presto, per poter vedere gli animali del parco e non avere turisti in giro.

Categorie: Zimbabwe | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.